Kia Ora Viaggi blog

Western Australia: selvaggio, autentico e sconfinato….

Data: // Author: Kia Ora Staff

Esiste una regione che copre un terzo dell’Australia, ma ha solo due milioni di abitanti, quasi tutti concentrati sulla capitale, Perth. Esatto, parliamo del selvaggio Ovest…Il Western Australia!

La costa del Western Australia si estende per migliaia di chilometri. Potreste andare da Esperance a Perth lungo la costa meridionale oppure da Perth ad Exmouth o ancora oltre fino a Broome, situata dalla parte opposta del continente!

Alla zona di Exmouth riserviamo un posto particolare nel nostro cuore, qui si trovano paesaggi incredibili, spiagge bianche con acqua cristallina e moltissimi animali, dai canguri, koala, emu, delfini agli squali balena.

A nostro avviso uno dei modi migliori per viaggiare da Esperance verso nord è noleggiare un’auto o anche un camper, essendo l’Australia ricca di campeggi, a pagamento e non. I territori australiani sono vasti ma il percorso costiero è davvero superbo, inoltre potrete fermarvi nei posti più nascosti e segreti.

Il Sud del Western Australia è caratterizzato da tranquille cittadine costiere e da spiagge magnifiche, come appunto quelle sulla “Ocean Road” di Esperance, che in 45 minuti porta a Cape Le Grand National Park. Nel parco troverete aree per il campeggio e per fare dei pic-nic oltre che alla sua baia più famosa: Lucky Bay! Qui anche i canguri arrivano per riposarsi e fare due salti al mare. La spiaggia è mozzafiato, con un mare di un celeste intenso. Suggeriamo di fare una camminata per delle viste dall’alto di tutta la baia…non ve ne pentirete. Per godere a pieno del tramonto è consigliato pernottare almeno una notte nel campeggio di Lucky Bay, i servizi sono essenziali ma l’esperienza unica ripaga di una notte senza troppi lussi.

Lasciandovi Esperance alle spalle troverete altre città che meritano una visita, come Albany, Margaret River con i suoi vigneti e Busselton con il suo lungo pontile sul mare. A Rockingham invece potete salire in barca e partire per un tour alla ricerca dei delfini!

Arriviamo quindi alla capitale, Perth, una città in continua espansione. I parchi e le spiagge di sabbia bianca incontrano qui una vivace metropoli piena di ristoranti e bar ma anche di musei. Se volete la tranquillità basta inoltrarsi a Kings Park, il parco cittadino più grande del mondo! Avrete magnifiche vedute della città e dei fiumi Swan e Canning. È il luogo ideale per rilassarsi all’ombra degli altissimi alberi, leggere un libro, fare un BBQ o una camminata nei tanti percorsi che offre. Se invece preferite la spiaggia avrete l’imbarazzo della scelta, Perth ne ha moltissime, solo la spiaggia cittadina vanta finissima sabbia bianca e mare cristallino. Se vi trovate nei paraggi a marzo, Cottesloe Beach ospita ogni anno la “Sculpture by the sea”, una galleria d’arte a cielo aperto.

Ad un’ora di traghetto si trova anche Rottnest Island, visitabile anche in giornata. Noleggiate una bicicletta e partite per l’esplorazione dell’isola, con le sue 60 spiagge, una barriera corallina ricca di coloratissimi pesci e l’animale più felice al mondo…il Quokka! Sono animali che si fanno avvicinare con facilità ma cercate di non disturbarli, se volete fotografarvi con loro usate un bastone per i selfie e loro si lasceranno scattare innumerevoli foto! Per un po’ di storia c’è il quartiere di Fremantle, è possibile visitare la vecchia prigione con dei tour ma anche il museo marittimo e la Little Creatures Brewery.

Pinnacle Desert - Western Australia

Pinnacle Desert – Western Australia

Lasciando Perth la prima attrazione è il Namburg National Park con il Pinnacle Desert, merita sicuramente una fermata questo parco con le migliaia di colonne di pietra calcarea che si innalzano dalle dune di sabbia fino a 3 metri di altezza. È possibile fare dei tour in 4×4 passando in mezzo a questi pilastri o semplicemente una passeggiata, sicuramente scatterete moltissime foto!

Proseguendo verso nord è il momento di Kalbarri, il suo omonimo parco offre svariati percorsi di trekking attraverso il canyon ma l’attrazione principale è la Natural Window, una finestra naturale nelle rocce creata dalla costante e millenaria azione del vento.

Finalmente si arriva al Francois Peron National Park, prima però una piccola sosta ad Hamelin Pool, una colonia fossile di stromatoliti, visibili attraverso un percorso sopra a delle passerelle elevate. Eccoci quindi all’entrata del Parco Nazionale, passando per la città costiera di Denham si prosegue fino a Monkey Mia. Un posto davvero eccezionale, dove i delfini arrivano ogni giorno per mangiare e giocare nelle acque calme della baia. Qui troverete un campeggio attrezzatissimo ma anche molti altri tipi di sistemazione, almeno un paio di notti in questo paradiso sono un must! Anche il ristorante serve dei piatti tipici australiani. Potrete assaggiare infatti il canguro, l’emu e perfino il coccodrillo! La mattina i volontari del parco richiamano i visitatori per dar da mangiare ai delfini, viene dato un pesce ad ogni animale in modo che possano comunque cacciare durante il giorno. Se sarete fortunati verrete chiamati per offrire voi stessi questo piccolo snack ad un delfino!

Durante il pomeriggio è possibile vedere i delfini vicinissimo alla riva in quanto rimangono sempre nei paraggi per giocare e curiosare. Rilassatevi, fate un bagno, prendete un drink al bar oppure partecipate alle attività proposte come un giro in kayak e la scoperta delle leggende aborigene. La visita può proseguire verso Exmouth e Coral Bay con una visita al Cape Range National Park.

Exmouth, nella regione di Ningaloo (il Ningaloo Reef è patrimonio Unesco!), è una bella città costiera che offre molte attività marine, dai tour alla barriera corallina a quelli per nuotare con gli squali balena! Perciò se siete amanti dello snorkeling e delle immersioni questo è il posto che fa per voi!

Squalo balena a Ningaloo Reef - Western Australia

Squalo balena a Ningaloo Reef – Western Australia

Proseguendo più a nord si trova il Cape Range National Park, con paesaggi paradisiaci di spiagge di sabbia fina, gole ripide e una fauna marina unica. Se scegliete la fine dell’inverno per visitarlo (agosto – settembre) potrete assistere alla fioritura dei fiori selvatici, evento che contribuisce alla magia di questo posto. È possibile salire a bordo di una crociera per visitare l’impressionante gola di Yardie Creek, l’unico fiume permanente del nord-ovest dell’Australia, oppure noleggiare un kayak per un’esperienza più sportiva.

A Turquoise Bay, invece, troverete sabbia bianca e acque trasparenti, ideali per fare un bagno, nonché un fondale marino adatto per le immersioni in quanto ricco di coralli, pesci e altri organismi marini.

Ma il Western Australia non è solo la casa di spiagge bellissime e acque turchesi, si trovano infatti anche dei parchi nazionali selvaggi e nascosti e da Port Hedland (780 km a nord di Exmouth) potete fare una deviazione verso l’entroterra e raggiungere il magnifico Karijini National Park. A nostro avviso questo parco merita una visita in quanto verrete travolti dalla bellezza della natura con i suoi suggestivi precipizi, gallerie di roccia striata, fresche piscine e scenografiche cascate. Il parco è facilmente accessibile e troverete una meravigliosa rete di sentieri, da semplici a più difficili, che si inoltrano in tutto il parco. Da Dales Gorge, dove potrete nuotare nelle piscine alimentate dalle sorgenti a Circular Pool, raggiungibile dopo due ore di percorso (andata e ritorno). Da Junction Oxer avrete viste indimenticabili del punto di incontro tra quattro gole: Red, Weano, Joffre e Hancock. Per visitare quest’ultima è suggerito l’uso di una guida, in quanto ci sono varie grotte da esplorare. Un sentiero leggermente meno impegnativo porta a Weano Gorge e alla Handrail Pool, ideale per una nuotata. Insomma tutti potranno provare varie attività al Karijini, ne rimarrete stupefatti!

Se poi volete avventurarvi ancora più a nord di questo meraviglioso Stato non possiamo fare altro che consigliarvi una sosta a Broome, città soleggiata e tranquilla, ricca di storia e cultura aborigena. Inoltre offre incredibili bellezze naturali, come acque turchesi, spiagge di sabbia bianca, Cape Leveque e Kimberley. Nella famosa Cable Beach potrete ammirare il tramonto mentre passeggiate nel dorso del cammello…questa è l’attività più ricercata di Broome! Per lo shopping invece consigliamo il quartiere Chinatown dove potrete visitare le esposizioni delle perle più belle al mondo, e comprarne qualcuna per voi!

Nella Dampier Peninsula, con il famoso Cape Leveque, troverete scogliere a picco sul mare, acque limpide e spiagge infinite. I Bardi e Nyul Nyul, i proprietari tradizionali di queste terre vi invitano a scoprire le loro tradizioni andando a pescare o imparando vecchie tecniche di caccia. A Beagle Bay visitate la Sacred Heart Church e ammirate il suo meraviglioso altare fatto di gusci di perle.

Kimberley - Western Australia

Kimberley – Western Australia

Per i più avventurosi ora è il momento di salire a bordo di un 4×4 e addentrarsi nei Kimberley..Una delle riserve naturali più importanti al mondo! Fauna selvatica abbondante, canyon maestosi, pozze d’acqua cristalline e una delle spiagge più romantiche della terra. Nonostante la posizione remota, presenta un’area gastronomica interessante e sistemazioni di lusso e non. Fate una crociera o salite in un elicottero per un volo panoramico in questa superba regione, dove vedrete pitture rupestri aborigene, cascate zampillanti e paesaggi meravigliosi.

Siamo ormai arrivati al confine con il Northern Territory…. Siete un po’ curiosi?

Contattateci per un tour, non ve ne pentirete!