Kia Ora Viaggi blog

Viaggi Autunnali… alla scoperta del West Australia e della fioritura dei Wildflowers!

Data: // Author: Kia Ora Staff

Nell’ultimo articolo del nostro blog abbiamo parlato di Foliage e trionfo dei colori autunnali nel Nord America, ma non possiamo dimenticarci che “dall’altra parte del mondo” è iniziata la primavera.
“Primavera non bussa lei entra sicura” citava in una famosa canzone Fabrizio De Andrè, ed è cosi che avviene in Australia dove in questo periodo, e fino a novembre inoltrato, dove sbocciano i fiori selvatici.

Sono oltre 12.000 le specie di wildflowers nell’Australia Occidentale e si tratta di uno spettacolo di colori, forme e profumi a dir poco straordinario. Ancor più straordinario è il fatto che oltre il 60% di queste fioriture non si trovano altrove nel mondo ne sono riproducibili.

Tappeti gloriosi di fiori colorati che sbocciano per quasi 6 lunghi mesi partendo dal nord a fine giugno per “camminare” lungo la costa ed arrivare a sud a fine novembre.

Ecco alcuni dei migliori posti dove ammirare la fioritura, come ci suggerisce l’ufficiale westernaustralia.com

1)Kings Park – uno dei più grandi parchi cittadini del mondo, il Kings Park e il suo Giardino Botanico danno un punto di osservazione straordinario di Perth e quasi i due terzi del parco è boscaglia naturale che contiene 319 specie di piante autoctone e circa 80 specie di uccelli. Il parco offre bellissime passeggiate, punti per fare un bel pic-nic, eventi culturali. Nel mese di settembre in particolare si svolge l’annual Kings Park Festival con spettacoli dedicati alla fioritura.

2) Kalbarri National Park – Per vedere il parco in uno  scintillio di colori visitatelo in primavera, tra luglio e ottobre. Qui si trovano oltre 1.100 varietà di fiori selvatici dalle Greville ai Fiori Piuma (feather flowers). Si divide in una parte prettamente costiera che si affaccia a picco sull’oceano indiano e una parte di entroterra con canyon rossastri e fiume blu incontaminato. Ci sono anche numerosi punti di osservazione da non perdere come Z-BendNature’s Window e Hawks Head.

3) Karijini National Park – è una delle più spettacolari attrazioni naturali dell’Australia Occidentale e offre sorprendenti sentieri attraverso antiche gole, piscine naturali color cristallo e cascate. Karijini National Park è un must per chiunque con sete di avventura.  Qui da oltre due miliardi di anni la terra viene sfaldata e plasmata. Sotto gli azzurri cieli tersi del Pilbara il frastagliato paesaggio rosso dà riparo a un’abbondante vegetazione endemica, animali e uccelli. Spinifex, mulga, eucalipti della specie Corymbia aparrerinja e ficus sono solo alcuni dei tipi di vegetazione endemica che potrete vedere nelle rutilanti gole frastagliate di Karijini. Tra giugno e settembre fiori selvatici multicolori quali il Ficus brachypoda, citronella e melaleuche argentee aggiungono colore al paesaggio roccioso.

Wildflowers Western Australia

Wildflowers Western Australia

4) Avon Valley National – a solo un ora a nord di Perth si trova Avon Valley. Qui le foreste Jarrah e Marri incontrano i boschi Wandoo. Il Parco offre contrasti di stagione, con impegnative rapide di acqua bianca dove si disputa una delle gare più emozionanti d’Australia in inverno e piscine tranquille in cui riecheggiano i canti degli uccelli nativi in estate.

Non siete ancora stanchi di fiori selvatici?

Ecco altri luoghi speciali dove osservarli: Serpentine National Park ad un giorno di viaggio da Perth, Fitzgerald River National Park, Stirling Range National Park nei pressi di Albany, Mount Augustus il più grande monolite del mondo, Coalseam Conservation Park ed infine Lesueur National Park.

Siete pronti a partire? Non vi resta che programmare la vostra prossima vacanza in Australia.