Kia Ora Viaggi blog

Il Queensland: un Viaggio attraverso uno degli stati più eterogenei dell’Australia

Data: // Author: Kia Ora Staff

Nell’immaginario collettivo l’Australia evoca meravigliosi e sconfinati paesaggi naturali, una fauna unica nel suo genere e moderne metropoli dallo stile rilassato, che assieme offrono un emozionante cocktail di esperienze per un viaggio all’insegna della scoperta e dell’avventura.

Ogni territorio che compone questo vasto paese ha le sue eccellenze, e spesso c’è l’imbarazzo della scelta, ma se siete alla ricerca di un contesto tropicale in cui trovare spiagge bianche, la barriera corallina più estesa al mondo, foreste pluviali, location incontaminate, ma anche vivaci città costiere ricche di divertimenti, allora il Queensland è lo stato che fa per voi… e non a caso è anche noto come “Sunshine State”.

La maggior parte delle attrattive si trova lungo la fascia costiera e l’immediato entroterra, dove si concentra anche la maggior parte della popolazione, motivo per cui viene spesso visitato, in tutto o in parte, con itinerari da nord a sud, o viceversa, utilizzando un veicolo a noleggio.

In alternativa è possibile selezionare alcune località, spostandosi in volo da una zona all’altra, grazie ai numerosi aeroporti presenti, tra cui Brisbane, Cairns, Hamilton Island, Hervey Bay, Townsville e Gladstone.

Brisbane

E’ la capitale del Queensland e terza città più popolosa d’Australia, ed ospita un aeroporto internazionale ben servito, motivo per cui ci sono buone probabilità di iniziare il viaggio da qui.

Brisbane è una città moderna, sviluppata attorno all’omonimo fiume che serpeggia tra i grattacieli e che funge da via d’acqua per il centro, che infatti può essere esplorato utilizzando anche barche veloci, “water taxi” e “CityHopper” (traghetti gratuiti messi a disposizione dal comune).

Potrete visitare il palazzo del Municipio ed il Parlamento del Queensland, due edifici dall’aspetto rinascimentale, la Cattedrale di Santo Stefano e diverse chiese in stile gotico, il giardino botanico (ad ingresso gratuito) e lo Zoo.

Agli appassionati di arte e cultura la città offre la Queensland Gallery of Modern Art (GOMA) e il Queensland Performing Arts Centre (teatro e sala concerti), ed è inoltre facile imbattersi in opere d’arte contemporanea passeggiando per il centro.

La città ha un’atmosfera vibrante, grazie anche al suo clima mite, al denso calendario di eventi e concerti e ai pittoreschi locali che si animano la sera.

Ma il Queensland non è solo sinonimo di grandi città, infatti risalendo la sua costa si incontrano anche centri minori, al di sotto dei 150 mila abitanti, che spesso sono base per l’esplorazione di variegati paesaggi naturalistici, talvolta anche remoti e selvaggi.

Surf nella Gold Coast in Queensland - Australia

Queensland – Gold Coast

Gold Coast

Poco a sud di Brisbane si trova la Gold Coast, rilevante centro turistico balneare grazie alle sue ampie spiagge dorate, sulle quali si affaccia a perdita d’occhio lo skyline di grattacieli ed edifici, che le conferisce un’atmosfera un po’ all’americana.

E’ il luogo ideale per una vacanza di mare e divertimento, dove prendere lezioni di Surf , fare shopping e intrattenersi nei numerosi parchi tematici e acquatici.

E’ inoltre possibile salire sullo SkyPoint Observation Deck di Surfers Paradise per una vista a 360 gradi dell’area, a 270 metri d’altezza, e fare una crociera in barca veloce nella laguna interna.

Sunshine Coast

La Sunshine Coast è una striscia di località costiere e non, subito a nord di Brisbane, notevolmente meno urbanizzata e affollata rispetto alla Gold Coast.

Il centro più rilevante è Noosa, un pittoresco villaggio sul mare, dove la foresta pluviale abitata dai Koala si estende fino alla spiaggia. Il Noosa National Park è infatti un ottimo luogo per venire a contatto con questo buffo animale, che passa le sue giornate a mangiare foglie di eucalipto e a dormire arrampicato sugli alberi.

A Noosa è inoltre diffusa la pratica del longboarding: surf praticato con tavole molto lunghe, come si faceva alle origini dello sport. Potrete vedere i surfisti all’opera proprio di fronte al Noosa National park. Vi sono inoltre alcune piccole baie da esplorare subito oltre il promontorio.

Tra le altre località della Sunshine Coast vi sono Caloundra e Coolum, dove è possibile scalare l’omonimo monte.

Fraser Island

Fraser Island è l’isola sabbiosa più grande al mondo (con una superficie di oltre 1.800 km²) ed è caratterizzata infatti da lunghe ed ininterrotte spiagge e dune. E’ una delle principali attrazioni naturalistiche d’Australia e sito Patrimonio dell’UNESCO dal 1992.

Al suo interno vi sono decine di laghi d’acqua dolce, innestati all’interno di dune e foreste pluviali di eucalipto e mangrovie. Anche la fauna è molto ricca, con diverse specie di particolarissimi mammiferi, uccelli migratori, anfibi e cetacei.

Potrete raggiungere Fraser Island in traghetto partendo dalla vicina Hervey Bay, e inoltre vi sono collegamenti anche dalla maggiori località della Sunshine Coast e da Brisbane.

Per esplorarla consigliamo appositi tour organizzati a bordo di mezzi 4×4, che in genere includono la visita alle acque cristalline del Lake McKenzie e all’imponente relitto della S.S. Maheno, un transatlantico incagliatosi sulla spiaggia nel 1935 e tuttora ben visibile.

In alternativa è possibile visitare l’isola con un volo turistico a bordo di piccoli velivoli, che possono atterrare direttamente sulla famosa spiaggia di 75 Mile Beach.

A causa delle forti correnti e della fauna marina attorno all’isola, si sconsiglia di fare il bagno in mare, preferendo piuttosto i laghi interni all’isola, che sono tra i più puliti al mondo.

Hervey Bay e le Balene

E’ la località sulla costa antistante Fraser Island e, oltre ad essere punto di accesso privilegiato per raggiungere l’isola, è anche partenza di escursioni in barca per visitare la Grande Barriera Corallina e avvistare Delfini e Balene, spettacolari animali che qui trovano un ambiente a loro ideale soprattutto da Agosto a Ottobre.

Se volete sapere di più su dove e quando è possibile vedere le balene in Australia leggete questo nostro articolo!

Whitsunday Islands

Arcipelago del Mar dei Coralli, le Whitsunday sono paradisiache isole verdi con spiagge di sabbia bianca, che devono il loro nome al Capitano Cook, che le esplorò in prossimità della Pentecoste (“Whit Sunday” in Inglese).

L’isola più grande è l’omonima Whitsunday Island, famosa per la sua Whitehaven Beach, una meravigliosa spiaggia in cui la bianchissima e finissima sabbia genera delle sfumature di turchese mozzafiato. L’isola non è abitata, in quanto parco naturale, e per tanto visitabile solo in giornata con apposite escursioni in barca, catamarano, elicottero o aereo turistico in partenza dalle isole vicine.

L’isola più sviluppata turisticamente è invece Hamilton Island, che gode anche di un aeroporto (con voli da Cairns, Brisbane, Sydney e Melbourne) e una vivace marina, base di partenza per le escursioni in mare e zona di locali animati per la sera.
Sull’isola vi sono appartamenti, hotel turistici, prestigiosi resort e attrazioni come il Wild Life Hamilton Island, un piccolo parco faunistico dove poter incontrare gli animali tipici australiani.

Da Hamilton Island partono anche escursioni giornaliere alla Grande Barriera Corallina e i trasferimenti alle altre isole, come Hayman Island, ideale per chi cerca un soggiorno di livello in un contesto più esclusivo.

L’intero arcipelago è inoltre meta di numerose escursioni e mini-crociere (in catamarano, barca a vela, yacht) in partenza da Airlie Beach, località sulla costa del Queensland frequentata molto anche da giovani, anche per la sua vita notturna.

La Grande Barriera Corallina

La celeberrima “Great Barrier Reef” è la barriera corallina più grande al mondo e si estende per oltre 2.300 km approssimativamente dallo Stretto di Torres fino quasi a Fraser Island.
Considerata una delle 7 meraviglie naturali del mondo secondo la CNN, è Patrimonio dell’ UNESCO dal 1981, nonché icona del Queensland e d’Australia.

E’ una formazione naturale spettacolare, con una straordinaria biodiversità di specie marine, incluse alcune endemiche a rischio estinzione. Per esempio, solo le specie di cetacei che vi gravitano attorno sono oltre trenta! La sua estensione, i suoi colori e la vitalità che trasmette vi colpiranno come poche altre manifestazioni della natura.

Le attività organizzate per visitarla partono da diverse località del Queensland e sono soprattutto escursioni in catamarano, che durante la giornata consentono di fare una moltitudine di attività, tra cui: snorkeling, scuba diving, helmet diving, snuba, gite su semi-sommergibili e barche dal fondo di vetro, sorvoli panoramici in elicottero / aereo, ecc…

Potete leggere qui i  nostri consigli per visitare la Grande Barriera Corallina.

Outback Roads in Queensland - Australia

Queensland – Outback Roads

Cairns ed il Tropical North Queensland

La porta d’accesso al Nord Tropicale del Queensland è indubbiamente Cairns: una cittadina cosmopolita frequentata da australiani e turisti da tutto il mondo, anche grazie al comodo aeroporto, che la collega direttamente ad importanti scali internazionali e alle principali località turistiche d’Australia (Sydney, Melbourne, Adelaide, Ayers Rock, Darwin, Hamilton Island, Brisbane,ecc..). Da Cairns partono anche i voli privati per raggiungere l’esclusiva Lizard Island.

Cairns è base di partenza di escursioni giornaliere alla Grande Barriera Corallina, alle isole antistanti la costa (come Green e Fitzroy) e alle varie foreste pluviali che caratterizzano quest’area nord dello stato.

Port Douglas

E’ un piacevole e rilassato centro costiero, situato circa 70 km a nord di Cairns, con una buona offerta di escursioni sia alla foresta pluviale che alla Grande Barriera Corallina.
Sicuramente curioso è il Groper Bar, dove da trent’anni viene attirato quotidianamente il Groper, un pesce gigante che sbrana il pasto che gli viene offerto, sotto gli occhi degli ospiti.

Kuranda

E’ la foresta tropicale più vicina a Cairns e per questo si è ben sviluppata come zona turistica, adatta anche a famiglie con bambini, dove si può apprezzare il contesto naturale grazie alle molte attrazioni presenti. Ad esempio si può vivere l’esperienza di un viaggio a bordo di un treno tradizionale attraverso la foresta, con un percorso mozzafiato che si snoda attraverso gallerie, montagne e cascate. O ancora ammirare la fitta e verdeggiate vegetazione dall’alto attraverso il percorso della panoramica cabinovia Skyrail. Kuranda infine è anche il nome del paesino turistico all’interno della foresta, dove pranzare e fare acquisti nei negozi di souvenir.

Wooroonooran National Park

Uno stupendo e meno inflazionato parco naturalistico, anch’esso patrimonio dell’UNESCO. All’interno della foresta pluviale troverete numerose formazioni scavate dall’acqua e le due montagne più alte del Queensland.

Daintree e Mossman Gorge

Tranquilli parchi nazionali immersi nella foresta pluviale, circa 80-120 km a nord di Cairns.
Qui è possibile fare escursioni guidate a piedi e con mezzi fuoristrada, o anche navigazioni sul fiume Daintree, per ammirare l’habitat con mangrovie, uccelli e coccodrilli.
Vi potrete anche imbattere in animali curiosi come il Casuario, un grosso uccello che sembra uscito dal Giurassico, con un bizzarro corno sulla testa di colore blu.

Cape Tribulation e Cooktown

Proseguendo da Daintree verso nord si arriva a Cape Tribulation, che è in genere la meta finale delle escursioni giornaliere in partenza da Cairns e Port Douglas.
E’ il punto in cui l’ecosistema della foresta pluviale arriva alla costa e si incontra con quello della Grande Barriera Corallina.

In quest’area è anche possibile soggiornare proprio all’interno della foresta tropicale; per provare la rilassante sensazione di sentirsi circondati dalla fitta vegetazione, con accesso alle vicine spiagge sabbiose della zona.

Cooktown è una meta che in genere toccano solo i più avventurosi, in quanto luogo da cui partono le escursioni per esplorare la penisola di Cape York, remota ed accessibile solo con mezzi 4×4.

Per ulteriori descrizioni delle attività che è possibile svolgere nel Queensland seguite questo link.

Troverete inoltre maggiori informazioni per prepararvi al vostro viaggio in Australiaquesta pagina.

Noi di Kia Ora Viaggi siamo Aussie Specialist,agenti qualificati da Tourism Australia e specializzati nel pianificare viaggi in Australia. Realizziamo viaggi su misura in base alle vostre specifiche richieste, interessi e aspettative, con attenzione al giusto rapporto qualità / prezzo.

Compila il nostro form per avere un preventivo su misura!

Kia Ora Viaggi Aussie Specialist Logo