Kia Ora Viaggi blog

Nuova Zelanda… alla scoperta della grotta di Waitomo

Data: // Author: Kia Ora Staff

La formazione della grotta di Waitomo è avvolta da miti e leggende, ma la sua storia inizia più di 30 milioni di anni fa con la creazione di calcare sul fondo dell’oceano. Oggi giorno le formazioni calcaree sono tre le meraviglie naturali più suggestive della Nuova Zelanda e tra le cose da non perdere nel vostro viaggio.
La regione del Waitomo è sede di numerose attrazioni turistiche indimenticabili dell’Isola del Nord.

Si comincia con un’esperienza alla ricerca dei magici “glowworms” durante l’escursione in barca nella famosa Waitomo Glowworm Cave.
I “glowworms” sono una larva luminescente che vive sulle pareti delle grotte in Nuova Zelanda, in particolare nell’area di Waitomo.

Potrete proseguire combinando la visita alla grotta Ruakuri; vedrete i glowworms da vicino e discendere in uno spettacolare ingresso a spirale.

Nella grotta Aranui sarete ipnotizzati da spettacolari decorazioni rupestri.

Infine, lungo il NZ Rafting Adventure, la mitica Black Water Rafting Company vi farà vivere un’esperienza veramente adrenalinica!  Sono il principale operatore neozelandese di rafting in grotta, operativi dal 1987, e hanno guide esperte che vi accompagneranno in modo sicuro attraverso gli inferi della splendida Ruakuri Cave. Potrete scegliere tra esperienze indimenticabili di speleologia e rafting, tra cui Black Labyrinth, Black Abyss e Black Odyssey,  adatte agli spiriti avventurosi che troveranno pane per i loro denti. Ogni spedizione Waitomo Caves Black Water Rafting è composta da gruppi tra le 6 e le 12 persone accompagnate da guide esperte pronte a sostenervi e incoraggiarvi lungo il tour mozzafiato che deciderete di provare.

Black Labyrinth: questa straordinaria esperienza durerà più di tre ore in cui salterete sulle cascate,  farete “tubing” ovvero galleggerete serenamente lungo un fiume sotterraneo su una grossa camera d’aria  e ammirerete lo spettacolo delle lucciole sulle volte delle gallerie calcaree e si concluderà emergendo alla luce del sole della foresta Waitomo. E’ un’avventura adatta veramente a tutti, basta essere in buona condizione fisica.

Black Abyss:  discendete nelle profondità quasi senza fine della Ruakuri Cave, scendendo in corda doppia tra pareti calcaree punteggiate da glowworms. Questa spedizione dura ben cinque ore e combina la discesa  in corda doppia nel tomo (grotta) per  35 metri sfrecciando giù come una volpe volante, arrampicate e “tubing”  nelle acque sotterranee della grotta.

Black Odissey:  Sfida te stesso in questa avventura estrema di speleologia, la prescelta da chi ricerca adrenalina pura. L’esperienza prevede una serie di diverse tecniche di speleologia per completare questo percorso che sfiderà i vostri limiti portandoli all’estremo.
Conquista spuntoni di roccia e altezze strabilianti.

In questi meravigliosi luoghi c’è tanto da vedere e provare anche in superficie: Piacevoli caffè,  passeggiate, nonché meraviglie naturali come le bellissime cascate Marokopa e il ponte calcareo di Mangapohue. Una passerella che inizia nei pressi del Museo Waitomo Caves e vi porta attraverso terreni agricoli dove vedrete rocce dalle forma affascinanti e strani affioramenti scanalati.

La Nuova Zelanda è tutta da scoprire… pronto a questa nuova avventura? Richiedici un preventivo personalizzato!