Kia Ora Viaggi blog

El Nido: scopri il Paradiso incontaminato nelle Filippine

Data: // Author: Kia Ora Staff

Mare cristallino, una natura selvaggia e rigogliosa, un’isola in mezzo all’oceano in cui la massa dei turisti ancora non ha stravolto il paesaggio originale, spettacolare e tutto da scoprire: non è forse questa la meta da sogno di ogni viaggiatore?

Il sogno diventa realtà a Palawan, isola (nonché maggiore provincia) nell’arcipelago delle Filippine, considerata a tutti gli effetti la più bella del mondo. Palawan (o Pulaoan, come la chiamò Ferdinando Magellano quando la scoprì, nel 1521) è un vero e proprio paradiso esotico, una meta che non può mancare nella lista dei vostri prossimi viaggi.

La zona più scenografica dell’isola (nonché il punto strategico ideale da cui partire ed esplorare i dintorni) è senz’altro il nord, dove si trova la municipalità di El Nido, in particolare il paradisiaco Bacuit Arcipelago:  un alternarsi di isolotti, baie, spiagge bianchissime ed acque trasparenti si apre ai visitatori uno spettacolo unico al mondo. El saprà conquistare, grazie alla sua incredibile biodiversità, anche chi in vacanza non rinuncia alle attività all’aperto e a chi ama avventure ed esplorazioni.

Attività

Meravigliose falesie calcaree, stupende barriere coralline e non solo: potrete avventurarvi alla scoperta di incredibili angoli nascosti grazie a facili giri in kayak, escursioni in barca, sessioni di snorkeling e di island hopping, che, a partire da El Nido, vi permetterà di viaggiare tra un’isola e l’altra dell’arcipelago. Sarà un viaggio straordinario a stretto contatto con la natura più bella!

El Nido è il paradiso delle escursioni in barca. Potete acquistare un tour collettivo o concedervi il lusso di un tour privato, cosa che alle Filippine potrebbe avere comunque un prezzo accessibile.

Il tour “A” è quello veramente da non perdere: tocca Miniloc Island,  Big Lagoon e Secret Lagoon, dove perdersi in kayak ammirando le acque basse di queste lagune nascoste, circondate da pareti di roccia calcarea verticali dalle forme uniche al mondo.

Anche la fauna saprà stupirvi: la zona di El Nido conta più di 800 specie di pesci, centinaia di coralli e ben 5 specie di tartarughe marine, nudibranchi e molte altre creature, è un vero paradiso per gli amanti delle immersioni.

El Nido Tour

La vita a El Nido

Palawan è, tra le grandi isole delle Filippine, quella meno densamente popolata. In particolare la parte meridionale dell’isola è sostanzialmente priva di infrastrutture turistiche adeguate e di servizi.  Diversa un po’ la situazione a El Nido Città dove c’è stato un recente e selvaggio incremento dell’urbanizzazione senza però un piano strategico. Il risultato è un caotico e affollato centro cittadino disorganizzato e non esattamente elegante, strade strette senza marciapiede e spesso parzialmente allagate, mancando un efficace sistema di drenaggio, il tutto fino a ridosso della spiaggia da cui partono le principali escursioni e attività. Sceglierete quindi di stare a El Nido Town solo se vi accontentate di sistemazioni molto spartane, cercate vita notturna e non vi preoccupa tentare di dormire in un luogo poco silenzioso.

I problemi di comunicazione sono inoltre quasi nulli, poiché il 90% della popolazione capisce e parla l’inglese; potrete quindi godere del vostro soggiorno in tutta tranquillità, senza timore di spiacevoli incomprensioni.

Dove Soggiornare

La zona di El Nido è adatta a viaggiatori di tutti i tipi: vi sono infatti alloggi e sistemazioni per ogni tasca, un motivo in più per sceglierla come destinazione. Consigliamo certamente di soggiornare fuori dal centro cittadino. Per essere comodi ai servizi una buona zona può essere a sud di El Nido Town, nella zona di Corong Corong o poco a nord.

La soluzione sicuramente più bella (e costosa) è quella di soggiornare nei resort situati sulle isole del Bacuit Arcipelago. Il vantaggio di questi resort è che normalmente la quota include anche la pensione completa, le escursioni nelle isole e anche l’accesso a diverse meravigliose spiagge private in uso esclusivo per gli ospiti, dove potrete quasi certamente trovarvi da soli o con pochissime altre persone.

In particolare consigliamo:

Miniloc resort 4 stelle situato sull’isola più bella dove si trovano anche “Big Lagoon” e “Small Lagoon” probabilmente i punti più imperdibili di tutto l’arcipelago.

Pangulasian: un 5 stelle con meravigliosa spiaggia bianca nel cuore dell’arcipelago dove si può godere di una vista straordinaria e servizi di alto livello.

Un’altra località consigliata e la emergente Lio, nei pressi dell’aeroporto, dove nel 2017 sono stati aperti 3 resort dai costi molto accessibili e si trovano anche ristorantini e qualche negozietto, promette sicuramente di diventare una soluzione alternativa a El Nido città molto più adatta ai turisti occidentali.

Pangulasian resort -El Nido

Pangulasian resort -El Nido

Consigli e Curiosità

Se avete (saggiamente) deciso che El Nido sarà la meta del vostro prossimo viaggio, ecco una curiosità ed un consiglio per voi:

  • Il periodo migliore per visitare El Nido è senz’altro da dicembre a maggio, tenendo conto che da marzo a maggio le temperature sono davvero calde, superando anche i 35°. Vi sconsigliamo invece il periodo maggio-ottobre, poiché in quel periodo c’è la stagione delle piogge, con tifoni a volte anche molto violenti
  • L’aeroporto di El Nido è raggiungibile con un volo domestico da Manila, Cebu e Boracay. L’altro aeroporto dell’isola di Palawan è Puerto Princesa
  • Puerto Princesa dista 5-6 ore di trasferimento in auto da El Nido. Potete abbinare a El Nido la visita del Fiume Sotterraneo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO, situato a circa 1 ora di strada da Puerto Princesa, in località Sabang.
  • Dal 2017 a El Nido è stata abolita la plastica. Portatevi una borraccia per poterla riempire di acqua potabile che troverete comunque senza difficoltà.

Scopri di più sulle meraviglie di El Nido: visita il nostro sito e contattaci per organizzare la tua vacanza da sogno!