Kia Ora Viaggi blog

Boracay riapre! La perla delle Filippine è ora eco-sostenibile

Data: // Author: Kia Ora Staff

L’attesa è finalmente terminata: Boracay, isola simbolo delle Filippine, ha ufficialmente riaperto i battenti ai visitatori il 26 ottobre 2018!

Vi avevamo già parlato di questa famosissima destinazione nel nostro precedente articolo di blog: la perla più conosciuta tra le isole filippine stava vivendo un  momento complicato e di transizione, dopo che il presidente Rodrigo Duterte aveva ordinato la sua completa chiusura a partire dal 26 aprile 2018.

Questa misura a prima vista abbastanza drastica si era resa necessaria per riabilitare l’isola dopo 30 anni di sfruttamento massivo del territorio. Urgeva una manovra per ripristinare l’ecosistema, minacciato dall’inquinamento delle acque marine (alcuni hotel erano soliti scaricare in mare le loro acque nere!) e dalla crescita edilizia incontrollata, anche molto vicino alla spiaggia.

Ora, esattamente sei mesi dopo la sua chiusura, troviamo una Boracay rigenerata e completamente nuova: scopriamo assieme cosa è cambiato sull’isola dopo il 26 ottobre 2018!

Riaprono solo gli hotel eco-sostenibili

Ad oggi sono 211 le strutture, tra resort, boutique hotel e guest house, che hanno ottenuto l’autorizzazione a riaprire, dopo aver completato le certificazioni richieste dal ministero in un’ottica di eco-compatibilità. Non riaprono invece tutti gli alberghi che non sono allacciati al sistema fognario oppure non dispongono di un sistema autonomo di trattamento delle acque nere.

Queste strutture eco-green, che offrono in totale circa 8000 camere, sono in grado di soddisfare qualsiasi esigenza dei viaggiatori e situate nelle diverse zone dell’isola, dalla più esclusiva Station 1 alla più popolare Station 3.

Vi segnaliamo alcuni tra i nostri hotel preferiti, che consigliamo per il vostro soggiorno a Boracay:

  • Astoria Current: hotel 4* situato sulla White Beach a metà tra la station 2 e 3. Famoso per la sua eccellente qualità del servizio, lo stile moderno e il buon rapporto qualità-prezzo;
  • Coast Boracay: hotel 4* situato sulla White Beach presso la station 2, in zona animata. Famoso per il suo servizio attento e personalizzato e molto amato dalla clientela;
  • Villa Caemilla: boutique hotel 3* situato sulla White Beach presso la station 3, in zona più tranquilla.
  • Discovery Shores: hotel 4*superior situato sulla White Beach presso la station, 1 zona esclusiva a due passi dal centro. Questo hotel è consigliato a tutti, coppie e famiglie;
  • The Lind Boracay: hotel 5* di classe situato accanto al Discovery Shores presso la station 1. Consigliato particolarmente alle coppie o ai viaggi di nozze;
  • Shangri-La Boracay Resort: hotel 5* lusso, il migliore dell’isola, situato sulla cosiddetta “station 0”, in zona esclusiva fuori dalla White Beach.

Cosa è cambiato a Boracay?

Dopo la riapertura di Boracay sono state istituite alcune regole per chiunque soggiorni sull’isola:

  • Il numero di visitatori è stato limitato a massimo 19.000 al giorno;
  • Per poter atterrare presso l’aeroporto di Caticlan e raggiungere l’isola in barca è necessaria una prenotazione alberghiera;
  • Le camere a disposizione sull’isola diminuiscono da 12.000 a 9.000;
  • Sull’isola sono proibiti i casinò;
  • Non è più prevista illuminazione elettrica sul litorale;
  • Sono temporaneamente sospesi gli sport acquatici motorizzati (esempio: sci nautico, banana boat, moto d’acqua, flyboard etc);
  • Sulla White Beach non è più permesso fare picnic, fumare e bere alcolici;
  • La costruzione dei famosi castelli di sabbia di Boracay come quello nella foto, veri e propri capolavori creati quotidianamente dai “beach boys”, è ora regolata e limitata;
  • Sono vietati chioschi e venditori di souvenir sul litorale;
  • Le danze con il fuoco sono ora illegali se utilizzano lampade a cherosene;
  • I fuochi artificiali sono autorizzati solo dopo le ore 21:00.

Questi cambiamenti contribuiranno a mantenere intatto l’ecosistema rigenerato dai sei mesi di riposo, per muoversi verso un turismo ancora più sostenibile, senza intaccare le meraviglie naturali che le Filippine hanno da offrirci.

Venite quindi a scoprire la bellezza di una Boracay rimessa a nuovo, magari abbinandola a El Nido con un bel tour combinato firmato Kia Ora Viaggi!