Kia Ora Viaggi blog

10 animali australiani da vedere, e dove trovarli

Data: // Author: Kia Ora Staff

Se la vostra idea di animali australiani si ferma a koala e canguri, dovete assolutamente organizzare un viaggio in Australia. Perché è vero, certo, che i due marsupiali, quello carino e coccoloso e quello irrequieto e pure un po’ suscettibile, sono il simbolo dell’Australia. Ma è altrettanto vero che il continente presenta una fauna endemica tra le più strane e ricche al mondo. Quindi, quali animali vedere in Australia? E, soprattutto, dove trovarli?

Ecco il nostro elenco di dieci animali australiani da vedere durante la vostra vacanza in Australia.

Koala_Cleland_Wildlife_Park_Australia

1. Koala: tenero sì, ma meno ingenuo di quanto si creda. Si lascia infatti avvicinare ma non addomesticare. Si può osservare in libertà a Phillip Island, presso il Koala Conservation Center, e nello Yanchep National Park in Australia Occidentale. Oppure lo potete vedere nella Tidbinbilla Nature Reserve, nei pressi di Canberra, nell’area intorno a Port Stephens nel Nuovo Galles del Sud o presso il Lone Pine Koala Sanctuary nel Queensland.

2. Canguro: è l’icona australiana, il simbolo più riconoscibile al mondo (dopo la statua della Libertà); è diffuso in tutta l’Australia e ne esistono oltre sessanta specie, dal grande canguro rosso (due metri di altezza per 90 chili di peso) fino alle specie più piccole (alcuni esemplari pesano appena 500 grammi); è diffuso praticamente in tutta l’Australia, ma se volete andare sul sicuro, si può vedere ad Anglesea nel Victoria, sulla Great Ocean Road, e nei Grampians, e anche a Kangaroo Island e sulle Flinders Ranges. Per osservarlo da vicino si può visitare il Namadgi National Park e il Kosciuszko National Park sulle Alpi australiane, oppure recarsi a Pebbly Beach nel New South Wales e a Maria Island in Tasmania.

3. Dingo: resti fossili del famoso cane australiano hanno svelato che, nonostante ululi e non abbai, discende dal cane domestico e non dal lupo, e che è arrivato in Australia oltre 3500 anni fa, forse dal Sudest asiatico. Estremamente intelligente, è una specie in via di estinzione. Si può avvistare a Fraser Island nel Queensland, nel Kimberley in Australia Occidentale e nei deserti del Territorio del Nord e dell’Australia Meridionale.

4. Coccodrillo: il coccodrillo australiano non è famoso solo in Australia. È il rettile più grande e feroce al mondo, di sicuro l’animale australiano più pericoloso. È diffuso in tutto il nord del continente, ma se cercate un incontro ravvicinato lo potete vedere al Kakadu National Park (o anche a Dubai).

5. Diavolo della Tasmania: urla e strepita come il famoso Taz della Disney, ma la leggenda che lo vuole aggressivo e violento è, appunto, una leggenda. Naturalmente non è il caso di farlo innervosire (i suoi 42 denti sono in grado di triturare anche le ossa delle prede), anche se non è facile vederlo, essendo un cacciatore notturno. Vive solo in Tasmania, e lo potete trovare ad esempio al parco Taranna, nella penisola di Tasman.

Diavolo della Tasmania, Hobart, Australia

6. Emù: non scambiatelo per uno struzzo, innanzitutto perché non ha lo stesso collo lungo e poi perché è un altro simbolo dell’Australia; corre molto velocemente (fino a 50 km/h) ma non vi sfuggirà se lo cercherete a Tower Hill sulla Great Ocean Road, nell’outback del Victoria e del Nuovo Galles del Sud, nonché nel Queensland meridionale.

7. Wombat: assomiglia ad una grossa cavia dal musetto simpatico ma, nonostante sia timido e riservato, se stuzzicato può caricare e gettare a terra un uomo (del resto può pesare oltre 35 chilogrammi); si può trovare al Blue Mountains National Park e al Kosciuszko National Park nel New South Wales, al Wilsons Promontory nello stato di Victoria, a Cradle Mountain-Lake St Clair in Tasmania e nei parchi nazionali in South Australia.

8. Ornitorinco: è un animale chimera, una strana combinazione di becco d’anatra, corpo peloso e piedi palmati. Se poi aggiungiamo che è un mammifero e depone le uova, ecco a voi il classico esempio di animale che potete trovare solo in Australia. E precisamente nelle aree costiere orientali, lungo piccoli torrenti e placidi fiumi, come nella Tidbinbilla Nature Reserve nei pressi di Canberra, a Lake Elizabeth nel Great Otway National Park nello stato di Victoria, a Cradle Mountain-Lake St Clair National Park in Tasmania, nel New South Wales settentrionale e nel Queensland.

9. Echidna: altro animale dell’ordine dei monotremi, ossia quei mammiferi che depongono le uova. È un formichiere ricoperto di aculei e si può vedere in libertà a Kangaroo Island.

10. Lucertola dal collare: all’apparenza è un piccolo sauro come gli altri, una comune lucertolona (arriva ai 90 centimetri, anche se due terzi della lunghezza sono dovuti alla coda), particolarmente brava a mimetizzarsi. Ma se viene attaccata dispiega il suo vistoso collare di pelle, nel tentativo di apparire un drago feroce e spaventare così il suo avversario. Per fuggire poi a gambe levate (letteralmente, nel senso che usa solo le zampe posteriori) se il suo rivale non accenna a desistere. È diffusa nelle zone settentrionali dell’Australia, in quanto il clima è più mite.